giovedì 2 ottobre 2008

Allergologo impazzito

Dopo cinque, dicosi cinque anni di dieta strettissima per allergia al nikel, al latte, intolleranza ai lieviti e alle uova il mio allergologo ha detto di ricominciare a mangiare di tutto anche se in piccolissime quantità, nella misura di: un alimento nuovo ogni due giorni..

Vuole che finisca all'ospedale??????????????

Penso che cambierò allergologo.. anzi penso che non andrò più da nessun allergologo.. penso che mi dedicherò alla meditazione trascendentale e all'uncinetto..

3 commenti:

Artisticando: ha detto...

ciao e grazie per i commenti che mi hai lasciato.

Io non credo che l'allergologo sia impazzito. Ho sentito dire che lo fanno per vedere se in piccolissime quantita' l'allergene e' diventato tollerabile... pero' ...in campana ! Ce l'ha la laurea appesa in studio? e' in originale ? smile

Tiziana ha detto...

Di solito ti tengono a dieta per disintossicarti dagli alimenti incriminati, e poi te li fanno mangiare di nuovo in piccole quantità. Prova, non penso che sia pazzo. Ciao.

Tilly ha detto...

Magari funzionasse così.. comunque grazie per gli incoraggiamenti..