domenica 5 luglio 2009

Porta e filosofia...

C'è un detto che dice, più o meno, che "a casa dello scarparo ci sono le scarpe rotte", e infatti con tutte le borse che mi ritrovo non ho fatto per me neanche un beauty.. quindi ecco quello che, oltre ad essere il primo di quella che spero sia una discreta serie, è insieme stato un esperimento.
No, non si tratta nè di punti in costa davanti nè di altri punti in rilievo.. in realtà ho lavorato una lunga striscia composta da un giro a punto catenella, ci ho fatto poi un giro di punto bassissimo e svoltando il lavoro e andando a riprendere le catenelle sul lato non lavorato ho fatto due giri di punto basso..
ne è risultata una lunga fettuccia che poi è stata montata con il punto bassissimo usando dei rimasugli di cotone di colori vari, beige, marrone e poi avorio più chiaro.
E' ovvio che ci ho messo il quadruplo del tempo che ci avrei messo con un normale punto basso o un punto in rilievo, ma in questo periodo mi piacciono tantissimo i lavori con la paglia e volevo fare qualcosa che, anche alla lontanta o lontanissima, ne ricordasse la lavorazione.
Passando invece a cose più filosofiche oggi mi stavo domandando come e se il web cambi le persone, ovvero se ci stimoli a mostrare la parte migliore o peggiore, o non faccia alcuna differenza, oppure se invece enfatizzi la parte più "pallonara"...
proprio ieri sera ad esempio, in un forum riguardante la salute, ho assistito (da estranea) a quella che definirei una discussione finita a "badilate" e ormai ho ben chiaro (anche per esperienze precedenti ) che lo scrivere per alcuni non comporta alcuna riflessione o rilettura o automoderazione.
Francamente trovo che sia un peccato perchè se nella vita di tutti i giorni ciò che si dice può essere smorzato da un sorriso, un gesto, o una istantanea rettifica.. quante volte tutti noi non abbiamo salvato in extremis delle uscite fuori luogo.. nello scritto invece pensieri e affermazioni restano come macigni e come tali spesso seppelliscono gli altri o noi stessi.
***************
Comunque sdrammatizziamo.. per finire e augurare buona settimana agli eventuali visitatori ecco l'orgoglio del mio giardinetto di oggi

4,5 cm di pianta per 21 cm di gambo e fiore..
questo si che si chiama lavorare!!!

9 commenti:

Paola - La Stanza Creativa di Paola ha detto...

bellissima pochette!!!! suggerisco da inesperta.... se vuoi l'effetto paglia perchè non provi a lavorare a unicnetto o a ferri (ammesso che sia possibile) della rafia fina??? forse ho detto una cavolata??
Complimenti per il duro lavoro di giardinaggio, bellissimo fiore!!! eeehhhhhh... la natura!!!!!!!!!!! buona domenica

silvia ha detto...

che bello il tuo esperimento!!! oltre alla tecnica che hai usato anche il colore scelto è proprio elegante !! complimentoni

Rosi Jo' ha detto...

Anche se non riuscirò mai a fare un lavoro così, perchè di uncinetto sono prorpio all'asciutto, penso però di aver intuito la tecnica laboriosa e ingegnosa.
Complimenti per la beauty e per le graziose piantine grasse che ti stanno deliziando con le loro generose fioritura.
Un abbraccio Rosi

IL Cielo di Praga ha detto...

sempre bravissima e la tua fantasia nel creare borse è sempre un crescendo di cose belle....buona notte

Tiziana ha detto...

Se era un esperimento, direi che è riuscito. La pochette è venuta benissimo.
Anche a me è capitato di leggere litigate su dei forum.
E sicuramente sarà capitato anche a me di scrivere cose fuori luogo o magari solo interpretate male.
A volte non ci rendiamo neanche conto di quello che scriviamo.
Ma cerco sempre di stare attenta, così come nella vita reale.
Ma se mi sento attaccata è la fine....
Ciao.

Susy ha detto...

beh la borsa è riuscita benissimo direi e le tue piante, come te, lavorano benissimo!
Lo sai com'è Tilly... quando scrivi o peggio quando leggi... non c'è l'intonazione della voce :-) baci

Scarabocchio ha detto...

Mi soffermo sulla parte seriosa del topic, perchè il resto mi porterebbe a ripetere i miei complimenti per borsa e fiori stupendi!
Mi trovi d'accordissimo sul tuo pensiero a riguardo l'approccio che certe persone hanno verso il web e chi lo frequenta!
A volte è la superficialità, o la scarsa conoscenza di regole e strumenti, o una vera idiozia di fondo che lascia andare un soggetto alla rappresentazione di se stesso in chiave ridicola!
Il web non è fatto per tutti: forse non è fatto nemmeno per me, ma almeno io cerco di darmi una regolata per quanto mi è possibile!
:)

GIfelt ha detto...

Cara Tilly, una discussione su INTERNET? Come tutti gli strumenti penso che il risultato dipenda dall'uso che se ne fa. Per me è stato eccellente, mi ha fatto conoscere il feltro, tante nuove conoscenze poi alcune divenute amicizie, contatti e informazioni che altrimenti non avrei certo avuto. Certo, un pò di "pallosità"....
Buon lavoro e vai con il feltro!
Giulia

dany ha detto...

Ciao tilly bella..... ma come le trovi tutte queste tecniche?? il risultato è spettacolare ma non credo che avrei la pazienza di farlo... comunque complimenti...Io detesto le polemiche per quanto mi è possibile me ne sto fuori...ti mando un bacione e ti auguro una buona domenica...