sabato 22 maggio 2010

Free form crochet parte seconda

Stavo pensando che prima di correre bisognerebbe imparare a camminare, e quindi mi sono buttata su un free form.. diciamo... più "classico".
Che poi cos'è il free form? In teoria dovrebbe essere uncinetto a ruota libera, senza l'assillo di seguire uno schema codificato, ma lasciandosi prendere dall'ipirazione.... oppure no?
Mmmm.. ma.. non sò.. in realtà così liberi non si è.
In questo caso ad esempio volevo mantenere la forma assolutamente piatta
e tra le varie ondulazioni ho dovuto calare abbondantemente, e soprattutto appoggiare in continuazione il lavoro sopra un tavolo per verificarne la "piattezza"

Comunque questo secondo esperimento mi piacicchia.. a guardarlo bene ha un che del pesce transgenico.... sono indecisa se usarlo come applicazione o contornarlo con una uncinettata di colore unico (che sarebbe una vera faticaccia)...

In ogni caso ci penserò con calma, domani tra le cose da fare ci sono giardinaggio e pulizie generiche di casa..

Sul bagno stendo velo pietoso... perchè finito è finito... ma ... come dire... è alquanto scarno visto che sono finiti per il momento anche i soldini a disposizione per il mobilio!

Queste fioriture invece non sono finite, anzi continuano (chissà se si aprirà anche il settimo bocciolo?)

Per quanto riguarda il giardinaggio dovrò fare attenzione al nuovo ospite...

non gradisce nè gli incontri troppo ravvicinati nè di essere bagnato...
Buona domenica!

15 commenti:

rachele ha detto...

questo free form crochet è molto interessante ed i tuoi esperimenti ben riusciti,spero, nonostante gli impicci edili, di vederne presto degli altri! baci rac

poppy ha detto...

mi piace!!!!!!!
e pure il rospo!!!
brava tilly tu sei il mio mito!!!

Micky ha detto...

Non ne avevo mai sentito parlare, trovo il tuo esperimento molto naif! a me ricorda una lumaca con le antennine a sinistra.
Notte :-ç
Micky

wonder perlina ha detto...

Come e' possibile che questo rospo non ami essere bagnato? mi piace moltissimo questo free form, perche' non ne fai molti cosi' prendo un po' di spunti? ciao

Scarabocchio ha detto...

Mmmm... inizio a capire!
Quindi è una tecnica che potrei applicare anche io, se solo imparassi a tenere in mano un uncinetto e imparassi i punti base... il fatto che sia senza schema mi scompinfera non poco!
A me questo "schizzo di colore" che hai creato piace proprio tanto!!!
:)

Tilly ha detto...

(Rachele)Grazie! però mica li faccio vedere gli esperimenti proprio proprio non riusciti!!!

(Poppy) Troppo buona! Tilly e rospo ringraziano!

(Micky) Se guardi nel post precedente ho messo un paio di link sull'argomento.. io l'ho "incontrato" perchè viene utilizzato anche per fare borse.. facciamo tardi eh?!?!?

(Wonder Perlina) Perchè è un rospo principalmente "terricolo".. un paio di anni fa un suo consimile mi ha svernato nel pozzetto dell'acqua e dove ci ha depositato i girini (che poi ho allevato a parte). A differenza dei suoi fratelli principalmente acquatici tra l'altro non gracida.
Ahhh... per quanto riguarda l'esperimento non sò però se resterà unico o meno.... è che avevo del filato adatto e non vedevo l'ora di farne qualcosa... sono in vena di repulisti!!

(Scarabocchio).. ma sai che hai indovinato? in realtà dopo è "diventato" un pesce (o una lumaca).. però in principio volevo chiamarlo "schizzo"!!
se tu volessi dedicarti all'uncinetto io te lo consiglio vivamente.. costo dell'attrezzatura modesto, facilità nel riporre il tutto, puoi fare persino 5 punti e interromperti e girare il sugo, poi fare altro, e poi altri 5 punti...

Paola - La Stanza Creativa di Paola ha detto...

Tilly, mi piace moltissimo questo free form, sembra anche a me un pesce transgenico!!! ahahahhahahahaha
comunque come applicazione per una borsa da portare al mare questa estate credo vada benissimo..
i tuoi fiori sono sempre super magnifici!!
bacioni cara!!! ciaooooooo

Monica ha detto...

Lo sapevo che ci saresti arrivata. Questa è un'idea fantastica! Cuci insieme le forme e zac, la "borsa" è fatta. Ricordo mia nonna quando realizzava tanti quadrati coloratissimi e poi li cuciva tutti insieme per farne un copriletto! Una borsa dovrebbe essere meno impegnativa. Credo che dovresti poi foderarla all'interno, ma ci sono fodere in colori svariatissimi che potrebbero dare risalto ai colori (se usi il punto alto, altrimenti servirà più che altro a irrobustirla...) Dai... prova, guarda che ti tengo d'occhio:-)

Tilly ha detto...

Grazie Paola! Comunque stò facendo anche un lato b un pò diverso.. poi vedremo quel che verrà fuori!

Grazie Monica! Quella dei quadratini comunque sarebbe la mia grande passione (solo che sono incostantissima!! dopo un pò cambio lavoro!!)
In ogni caso vedrai che la fodera non mancherà, io sono grande patita della fodera!

PuntoCroce ha detto...

Mi piace!!! Originalissimo sia per i colori che per la forma; credo che lo utilizzerei come decorazione, magari in una borsa...
Bacione, a presto
Maria Rosa

Tilly ha detto...

Grazie! eh si!! sono d'accordo con te!!! borsette for ever!!!

Tiziana ha detto...

Questa tecnica uncinettosa non l'ho mai provata, ma a vedere cosa hai combinato, deve essere interessante.
La metterò fra gli esepimenti da provare (prima o poi).
Dei tuoi fiori non voglio parlare....., perchè lo sai che sono invidiosa.......
Il tuo nuovo inquilino è molto carino.
Ciao
Tiziana

Tilly ha detto...

Tilly e rospo ri-ringraziano! comunque spero solo che alla fine del free form venga fuori qualcosa... per quanto riguarda i fiori... si è aperto anche l'ultimo bocciolo!!!

Froda ha detto...

Ma che bello! A me sembra un granchietto, ma anche un pesce in effetti... l'idea della borsa è astuta e geniale, nonchè favolosa!!! Ora sono curiosissima!!! =)
E grazie per la spiegazione, comincio a capire =D
Il nuovo ospite mi piace, ce lo fai conoscere meglio? ;)
Un abbraccio!

Raffy ha detto...

Ciao Tilly, piacere di conoscerti, sono Raffy del blog il giardino incantato di bimbaiaia,volevo farti i complimenti per i tuoi lavori e anche per i tuoi bellissimi fiori...
ora vado a mettermi tra i tuoi sostenitori così potrò tenere d'okkio i tuoi lavori.
un abbraccio.
bimbaiaia