giovedì 15 luglio 2010

Che afa che fa...

E' indubbio che il caldo ispira alcune forme di vita..
però 34.9 gradi all'ombra e a nord a me sembrano proprio tantini
poi anche in casa non è che qui si tenga il condizionatore a manetta, senza contare che la camera da letto è la stanza più calda
e la pressione ne risente non poco...
quindi , allora, cosa uncinettare???
.... sciarpine per quando si entra nel supermercato con temperatura polare...
Decisamente il colmo...

10 commenti:

Paola - La Stanza Creativa di Paola ha detto...

che caldo.... domani prevedono anche peggio!! e poi quando si entra in certi ambienti ci si sente gelare la schiena per il troppo freddo...
d'altronde.. (per chi ce l'ha) senza climatizzatore non si può stare... !!

Scarabocchio ha detto...

Io mi sto massacrando la schiena a colpi di ventilatori e climatizzatore, sò che è sbagliatissimo, ma senza non ci posso proprio stare!
In casa ho il climatizzatore in una sola stanza, la mia camera da letto, dove i miei figli si sono accampati e hanno monopolizzato l'ambiente!
E a me tocca fare un giretto ristoratore di tanto in tanto perchè mi tocca lavorare altrove!
E' diventato uno stress fisico e psicologico, non ne posso più!

wonder perlina ha detto...

cara Tilly, come ti capisco! io soffro il caldo come il basilico al sole cioe' mi affloscio su me stessa pero' in casa non deve fare piu' di 25 gradi ti prego!

Froda ha detto...

Penso che solo i cactus stiano bene con questo caldo... il tuo è una meraviglia!

Andreina ha detto...

il caldo non ci dà tregua......
e sembra che nei prossimi giorni sarà peggio, a parte qualche temporale al nord........
Sperando che i temporali non facciano più danni del caldo!!!!

Tilly ha detto...

Terribile!! siamo tutti nella stessa barca (di caldo!!)

Tiziana ha detto...

Vedo che anche tu a pressione sei messa "bene".
La mia è sempre molto bassa, ma stranamente ne risento più l'inverno che l'estate ?????????
Lo dico sempre che non sono normale.
Ciao
Tiziana

Monica ha detto...

Sei davvero creativa! Ma allora, prova a cimentarti con delle "pochette", non so se si scriva così, per metterci dentro borsellino, cell, documenti, chiavi e kit-salvavita, comodo da estrarre dalla borsa e metterlo in un'altra, per non dimenticare, come faccio io, nelle diverse borse, le diverse robette... a presto e, se ti può consolare, si muore di caldo anche al mare, ma in compenso ci si può buttare in acqua... giusto per non sciogliersi...

Tilly ha detto...

D'inverno? (Tiziana)... mah.. effettivamente la cosa mi giunge nuova, di solito l'effetto "stramazzo" succede d'estate a causa del caldo...

(Monica)Grazie! comunque io ho una tecnica infallibile... prendo la borsa e la rovescio sul letto, anche perchè può succedere che ogni giorno ne usi una diversa..

Micky ha detto...

Hai ragione il pannello non lo taglio, volevo tagliare l'alfabeto e per ogni quadrato fare una cornice con la stoffa verde che richiama il pannello ma non è così facile far combaciare le misure......
ma non demordo!
Grazie del consiglio
Micky