domenica 3 luglio 2011

Borsa in stoffa "quel che c'è"

Anche se il mio tempo libero ultimamente non è proprio tantissimo (ma mamma stà benino e quindi son contenta), qualche lavoro riesco comunque a farlo, o in ogni caso a terminarlo.
In questo caso questa borsa in stoffa è il risultato dell'ansia che mi era presa con la lana, ansia passata a stoffe e accessori... ovvero... è proprio il momento di utilizzare "quel che c'è" in casa, anche perchè, appunto, non mi manca proprio niente...
Si fanno dei pantaloni? residuano sempre dei pezzetti di stoffa... c'è qualche dubbio sull'uso o meno del canetè.. prendiamolo lo stesso che prima o poi tanto si usa... feltro viola? volevo fare una borsa così un paio di anni fa e poi me ne è mancata all'ultimo la voglia... e così via...

L'unica cosa che mi spiace è che vorrei essere un pò più fantasiosa o meglio più disinibita.. perchè l'idea iniziale prevedeva anche l'uso di colori per stoffa e glitter all'esterno, ma poi me ne è mancato il coraggio e ho optato per più classiche pailletes e perline.

Dopo aver cucito le stoffe e rinforzato m'è mancato il coraggio di sperimentare davvero.

E se fosse venuto fuori un pastrocchio?

Vorrà dire che andrò piano pianino con questa sperimentazione.

Il timbro della fodera, ad esempio, è stato successivamente colorato con i colori per stoffa... (tutte cose imparate dai blog di scrap chiaramente!!)
magari la prossima volta farò qualcosa di più esotico....

14 commenti:

Barbara ha detto...

Bravissima!
barbara

Scarabocchio ha detto...

Oooooh evviva, buone notizie della mamma! Sono proprio contenta per voi!

Tilly, io questa borsa la vedo davvero "estrema", nel senso che mi pare abbastanza sperimentosa già così com'è!
E' frivola quanto basta, alternativa, coloratissima, originale: forse accedendo con le sperimentazioni non poteva andarti così bene! ;)

Colgo l'occasione per dirti che per il mio compleanno, quest'anno passato inosservato, mi sono regalata la tua stessa fustella floreale: è troppo bella!

Ancora moltissimi auguri per la Signora Mamma a cui mando un affettuoso abbraccio! :)

Sara ha detto...

Ma io direi che è un risultato di tutto rispetto!!! Dai è deliziosa :)
Sara

wonder perlina ha detto...

sono contenta per tua mamma! finalmente qualche buona notizia. per la borsa mi sembra che il risultato sia eccellente pertanto non ti crucciare, e' veramente bella. ciao a presto

Paola - La Stanza Creativa di Paola ha detto...

Ciao Tilly, mi piace molto la tua borsa, in particolare la fodera timbrata e colorata!!
vedo che la mitica big shot ha preso a funzionare, bello il fiore!!!!
se posso permettermi di cosigliarti, io userei glitter azzurri per simulare le onde del mare o per rifinire dei particolari, un po di perline bianche/beige da piazare in qua e in la, come base userei su una borsa fatta in spago all'uncinetto oppure in paglia sempre con la fodera interna timbrata sull'azzurro blu, e magari con l'applicazione di qualche conchiglia del nostro mare e qualche fustellato in tema marinaro sempre su feltro azzurro/blu...
ecco... forse questi materiali ti permettono di sbizzarrirti di più...
questo secondo i miei gusti.... che ovviamente non è detto siano condivisi....

Sono contenta delle buone notizie della mamma!! un bacione

bilibina ha detto...

Ciao Tilly, sono contenta che la tua mamma stia um po' meglio! La tua borsa
è bellissima in ogni particolare, complimenti e a presto!
Carmen

Gilda ha detto...

Ciao Tilly, bella davvero la tua borsa e poi quel ricamo con le paillettes è un amore, brava ....la fodera poi è uno spettacolo ;perchè quando hai tempo e voglia non ci spieghi come si fa?magari un piccolo tutorial sarebbe veramente gradito.
Auguri per la tua mamma
ciao a presto
Gilda

Pia ha detto...

Cara Tilly, alla nostra generazione non è stato insegnato a essere disinibiti! Bisogna che ci buttiamo da noi stesse... sole... medesime! Però, penso che ognuno di noi ha anche un suo stile e se non ti vengono certe cose...ci sarà un perchè! Lo sfondo della tua borsa è bellissimo e le strisce multicolori creano un tema molto interessante.

Tilly ha detto...

(Barbara) Grazie!

(Scarabocchio)Beh.. benino... a letto è a letto, però il fatto che cominci ad annoiarsi significa che stà riprendendo le forze.. i primi tempi anche solo mangiare le era faticoso.
Grazie per le considerazioni sulla borsa.. effettivamente non è che volessi mettere tutte le cose insieme, però sento proprio la voglia di ampliare.. anche se per il momento sperimento più che altro sulle fodere.. (P.S. c'è anche da segnalare che la cerniera è una delle tue!)
Per la fustella - compleanno ti capisco.. anch'io mi regalo sempre le cose e tra l'altro cadendo la data vicino a Natale è un giorno che passa un pò inosservato... l'importante è che quello che hai scelto ti sia piaciuto!! (magari però puoi condire il tutto con una tiratina di orecchie a qualcuno!)

(Wonder perlina) Ah ma io mi cruccio sempre!! No, a parte gli scherzi è che vedo certe bellissime cose fatte con i timbri!!!

(Paola) Infatti! I glitter azzurri li ho!! è questo il colmo!!L'idea era appunto di rifinire le stoffe già azzurre... ma poi ahimè! M'è mancato il coraggio! Quest'anno poi non sò se fare la tradizionale borsa di spago estiva o fare qualcosa di nuovo, l'idea era un fantasmino da appendere, e stà prendendo forma, magari come dici tu ci metto pure delle perline!

(Bilina) Grazie! Però non dire bellissima se no mi monto la testa!!

(Gilda) Grazie! Per il tutorial però in questo periodo mi sento davvero negata, senza tralasciare il fatto che è un procedimento che ho appreso da alcuni blog che trattano di scrap. In pratica servono un timbro e un tampone inchiostrato con colore nero per stoffa e pennarelli con inchiostro per stoffa anch'essi.
Usi il timbro con il tampone e poi colori con un pò di attenzione le parti che desideri con i pennarelli facendo attenzione a non pasticciare (i miei pennarelli hanno la punta larga).
Alla fine una bella stirata a rovescio seguendo le indicazioni dei colori e il gioco è fatto!

Tilly ha detto...

(Sara) Grazie! Almeno anche solo per il tempo che ci ho messo per attaccare tutte le paillets!!

Silvia ha detto...

Davvero molto bella e curata.Silvia

Paola - La Stanza Creativa di Paola ha detto...

mi viene in mente....... si può uncinettare la rafia??? il problema è che ogni tanto ti ritrovi il nodino da gestire....

Froda ha detto...

Ma che meraviglia! Bellissima! Ora sono curiosa di vedere le prossime creazioni più "osate"! =p

Auguri alla mamma!! =)

Tilly ha detto...

(Silvia) Grazie!

(Paola) Certo che si può, io uncinetto anche lo spago. Se parli di nodo di congiunzione... non si fanno comunque nodi, sia con filo normale che con altro. Quando stai finendo il filo lo metti da parte e comincia a lavorare con il filo successivo. I lembi di inizio e fine li inglobi nel punto, il tutto per un 5 / 7 punti.

(Froda) Oseròòòòòòòòò!!!!
P.S. mamma si è un pò demoralizzata perchè ha cominciato la fisioterapia. Ma io sono fiduciosa, i miglioramenti comunque ci sono!