domenica 11 marzo 2012

Prove tecniche di timbratura 2


Difficilmente mi viene l'ispirazione per fare qualcosa a caso.
Perchè sono una persona che ama l'utilità pratica.
Se faccio un timbro, ad esempio, è perchè deve essere abbinato ad una borsa specifica, è la borsa che mi chiede quel timbro lì.
Se invece mi metto per fare appunto qualcosa a caso, con la crepla e i pennini, o anche con l'uncinetto e il filo, e senza alcun scopo particolare, il più delle volte vengono fuori cose come cuori, fiori, anche abbastanza banali, niente di che insomma.. cose che non servono a niente, cose che poi magari butto pure via, con aumento incredibile del livello stress e dello spreco.
Certo il discorso utilità è personale e non proprio sempre collegato alla sobrietà.. chi può affermare infatti che possano realmente servire trenta o quaranta borse?
Lì si tratta di necessità dell'anima, insomma, necessità superflue ma insieme importati da realizzare.
Buona settimana.

10 commenti:

Topogina ha detto...

buona settimana a te...ed invece di gettare i cuoricini nella pattumiera, regalali a qualcuno o barattali...

cosi' ti stresserai di meno

Scarabocchio ha detto...

Io sono la regina delle necessità superflue (chi meglio di te lo può sapere) e ti dirò di più: spesso mi rilasso più nel fare cose superflue che cose utili, perchè le cose utili necessitano di precisione e quando si è stressati non si ha troppa voglia di fare i precisini.
Se produci fodera in eccesso non pensare solo alla quantità di borse che ti toccherà poi foderare: allarga gli orizzonti e spazia con la fantasia, magari ripiegando su accessori per la casa.

Tiziana ha detto...

E' vero a volte realizziamo cose che non utilizziamo neanche, solo per il gusto di creare, magari per poter utilizzare una nuova tecnica. Ma poi cosa ne facciamo di queste cose?
E' che ci piace provare, provare e provare di tutto e di più.........siamo malate di creatività.

Ciao
Buona settimana
Tiziana

wonder perlina ha detto...

ma i timbri te li costruisci tu? molto bello quello con il fiore, mi piace proprio.

Paola - La Stanza Creativa di Paola ha detto...

il timbro del fiore mi piace moltissimo!! anche se apparentemente stai lavorando su cose superflue ricorda che non è così.... basta rifletterci e ti renderai conto che in quel momento stanno facendo del bene al tuo spirito!!

Tilly ha detto...

(Topogina) E' che sono proprio orrendi.. chi mai li vorrebbe?

(Scarabocchio)Per molti funziona così, e mi fa piacere sia così anche per te, ma io non riesco proprio... è la necessità che spesso mi funge da stimolante per le idee, altrimenti il niente.. a 20 anni smisi di colpo di fare pupazzetti, e proprio per questo... avevo 20 anni... ero grande.. a che servivano?

(Tiziana) Per provare una nuova tecnica appunto ho la soluzione: borse! (Solo che appunto ormai stanno diventando un pò tantine...)

(Wonder Perlina) Grazie! Il fiore è liberamente tratto da una fustella della BShot, solo che la crepla verde non entrava e allora ho riprodotto (pressapoco) la sagoma e intagliato a piacere...

(Paola La stanza creativa di Paola) Sai che penso? Che è ora che ricominci a fare un bel videogioco, di quelli splatter (traduco: trita e affetta), così mi rilasso e mi passano i sensi di colpa per spendere soldini per il materiale hobbystico....

cinziacrea ha detto...

Non so che dirti, io provo e riprovo, spreco soldi e materiale, però poi qualcosa torna sempre.... ti assicuro che faccio questo da una vita, se poi capita una roba che ho gettato via, magari mi incavolo pure.
Grazie della visita, e vedi di provare con le perle ehhhh....
Ciao cara,

Tilly ha detto...

(Cinziacrea) Le proverò sicuramente!

Patrizia ha detto...

Sottoscrivo ogni tua singola affermazione :-), compresa quella sulle necessità dell'anima
Brava!
Patrizia

Tilly ha detto...

(Patrizia) Grazie!