sabato 17 marzo 2012

Sciarpina filet e fiori

Questa settimana sono ricaduta nel marsama influenzale, o forse no, trattavasi di raffreddamento delle alte vie respiratorie, o forse no.. il mio collega girava per l'ufficio con la febbre ben prima che io mi ammalassi e forse ho solo raccolto alcuni dei suoi bacilli.
Fin che ho potuto ho resistito, anche se i primi giorni della settimana l'ufficio più che tale (causa entrambi) sembrava un sanatorio... ma il mercoledì, con l'alzarsi della febbre, me ne sono rimasta a casa... e adesso tremo al pensiero di quel che troverò lunedì prossimo sul mio tavolo (ma anche in artistico ordine sparso ovunque) in ufficio....
E così, a casa, qual lavoro migliore di questo da fare sotto le copertine?
(Che poi sotto le copertine quando ho l'influenza ci stò proprio poco, anche se ho notato che più mi agito e più ci metto a far passare la febbre...).
Ma dicevamo, qual lavoro migliore da fare per la prossima stagione primaverile se non una sciarpina in viscosa?


Per l'aspetto tecnico viscosa lavorata a filet con uncinetto nr 2 con catenella di inizio di 580 punti (circa).

Praticamente uno di quei lavori che si fanno in automatico e che non risente di quell' "effetto nonna" di cui ho letto recentemente in un blog.. già, perchè avevo anche provato a fare un bel punto pizzo, ma l'effetto che rendeva era proprio quello.. e allora..
Veloce, è stato veloce da fare, solo che ecco.. il filato in realtà era da macchina da maglieria, e quindi molto ma molto sottile, praticamente una bavetta... e ho dovuto lavorare 4 fili insieme (con i pericoli dell'ingarbuglio continuo)... ma il colore era proprio quel blu blu che volevo e altrimenti introvabile.
Cosa non si fa per gli abbinamenti!!!

Questi scatti invece sono dedicati agli amanti dei fiori e in particolare a Paola..
Solo che non sono certo un gran chè i fiori quest'anno.. e non per colpa loro!
Le estati sono sempre più siccitose e in autunno ho deciso di restringere l'aiuola dei fiori in modo da poterla curare meglio,  e lo stesso dicasi per le essenze da utilizzare.. inutile mettere piante che richiedono cure e innaffiature costanti se poi me ne manca il tempo o scarseggiano, come purtroppo fino ad ora, le precipitazioni spontanee.





Stò ancora pensando a cosa mettere a parte le mie adorate nerine.. non che un giardino di soli rosmarini e lavande sia brutto, per carità... ma forse un pò noioso..
Buon fine settimana!

9 commenti:

Anny JustMe ha detto...

Ma che bellezza le violette e stupenda la magnolia !!! (ovviamente anche la sciarpa :-D)
Narcisi ne ho anche io, ma come la mia magnolia, sono più indietro. La tua è una magnolia stellata, vero?

Paola - La Stanza Creativa di Paola ha detto...

Ciao Tilly, grazie per aver esaudito la mia richiesta!! la magnolia è stupenda!! mi mancava proprio un post con i tuoi splendidi fiori!! in questo periodo sto controllando a vista la mia pianta grassa, quella che dovrebbe fare il fiore rosato che dura solo un giorno!! è ancora presto ma intanto gli ho messo un po di concime assieme all'acqua!! speriamo che il mio pollice nero la faccia fiorire anche quest'anno!!!
guardando i tuoi fiori mi sono ricaricata tanto che oggi pomeriggio mi sa che vado a scattare un po di foto.... in qualche bel parco ovviamente!!
la tua sciarpina mi piace tantissimo, molto moderna così lunga e appuntita... anche il colore è perfetto per questa primavera, lo abbini a tutto, dal jeans all'impermeabile beige....ottima scelta!!!
un bacio!! buon weekend!!!

Tilly ha detto...

(Anny Just Me) Grazie! E' che... non è una magnolia stellata, la foto effettivamente è un pò bruttina e non rende l'idea, ma è un cespuglio di Edgworthia Papyrifera.. tieni presente che le dimensioni del mio giardinetto sono talmente ridotte che una pianta come la magnolia stellata non ci starebbe neppure.. però è una pianta che personalmente adoro!
In giro qui da noi conosco almeno 4 o 5 giardini che ce l'hanno e proprio la scorsa settimana notavo che solo le piante nelle posizioni più assolate presentavano qualche fiore aperto... però appunto è quasi una settimana che sono in casa e adesso non so...

(Paola _ La stanza creativa di Paola)Grazie! .. Per il discorso magnolia... non è una magnolia... (vedi la risposta su).. per la tua pianta grassa auguri! Le temperature stanno svegliando precocemente un sacco di piante, però mi pareva che la tua fosse fiorita in estate o mi sbaglio?
Ahh.. hai notato le punte appuntite e che si arrotano? L'idea era di fare qualcosa di volutamente mooooolto rustico e adatto per l'abbigliamento del periodo... che poi... in una primavera così precoce è anche difficile decidere cosa mettersi!!!

Scarabocchio ha detto...

Invidio la tua "passeggiata di salute": la mia settimana è stata terrificante sotto vari aspetti, ma in compenso sono riuscita a distrarmi con una cosina semplicissima che volevo fare da tempo e che presto fotodocumenterò.
Ovviamente sulla passeggiata di salute scherzo, immagino che non deve essere stato per niente simpatico reinoltrarsi nel tunnel a così breve distanza di tempo, anche se, credimi, di stagionale c'è mooolto di peggio e non ci voglio pensare.
Il narciso è un fiore bellissimo, sia per il colore che per la forma: mi ricordo sempre che una volta uno studente di psicologia mi fece una lunga analisi personale su uno scarabocchio a penna, in cui raffiguravo proprio un narciso. Boh, io lo disegnai perchè mi piaceva e basta, ma quello ci cavò fuori tutta una roba sulla mia personalità che... vabbè lasciamo stare :)
Tilly, la sciarpina è deliziosa: bella esteticamente e utile per colore, forma e dimensioni.
Sarebbe ora anche per me di progettare qualcosa di utile e necessario ;)

Tilly ha detto...

(Scarabocchio) Eh.. ho visto, ho visto che rispetto a certi virus da "cavallo" che girano mi è andata più che bene!!!!
Per quanto riguarda gli eventuali significati psicologici delle cose o delle proprie azioni.. beh.. io riordino (e disordino) in continuazione gli armadi (ma non una cosetta, ogni volta il tornado e poi il - quasi - perfetto ordine).. sarò bipolare?????
Secondo me l'importante è essere sè stessi in tranquillità e magari fare ciò che piace, che sia utile o inutile o comunque necessario...

Monica mimangiolallergia ha detto...

Ciao Tilly... lo so non ti piace essere citata ma questa volta non ho resistito... scusami:)
ti ho assegnato un piccolo premio virtuale ma non devi fare nulla, volevo solo che tu lo sapessi :)

Monica mimangiolallergia ha detto...
Questo commento è stato eliminato da un amministratore del blog.
Monica mimangiolallergia ha detto...

scusa, avevo dimenticato il link: http://mimangiolallergia.wordpress.com/2012/03/18/grazie-del-premio-grazie/

Mafy'84 ha detto...

complimenti per la sciarpa e per i fiori, sono passata di qua per caso. un saluto.