venerdì 15 giugno 2012

Il lato oscuro della... borsa!

Nel post precedente ho espresso il mio disfo-pensiero.. che tanto vale fare solo se si è sicuri, che se non va meglio disfare... ma è chiaro che tutta questa "rilassatezza" ha qualche minimino rovescio della medaglia.
Soprattutto se nel progetto precedente erano previsti dei quadrati(ni) di circa 3 cm e 1/2.. 
Visto che giunte????
Il filo che si ricava dal disfo a volte non supera neppure i 50 cm, o le cose possono andare anche peggio, può accadere che ho appena finito di "passar sotto" il filo di inizio che già devo procedere alla nuova unione!
Insomma quel che è certo è che finchè non ho finito un progetto non butto via niente, perchè tutto può servire, di qualsiasi lunghezza sia...
La borsa in ogni caso non è ancora finita, e questo è il rovescio, il "dietro le quinte".. il dritto è ben diverso, o sarà comunque ben diverso.. o forse anche no.. chissà...
Carine invece sia da dritto che da rovescio queste grassine...

nonchè questa farfalla....
e lo ammetto, lo scatto è stato proprio un colpo di....
Buon fine settimana...

15 commenti:

carmen ha detto...

Passione e pazienza vanno di pari passo! bellissimi colori della borsa...un complimento speciale alle piante grasse i loro fiori sono sempre molto particolari.
ciao!:)

bilibina ha detto...

Bellissime le tue grassine, e pure fortunate..che almeno loro, non hanno problemi di l!nea!!
Sono sicura comunque che, una volta finita, anche la borsa sarà altrettanto bella..buona domenica!!
Carmen

Paola - La Stanza Creativa di Paola ha detto...

bello questo "dietro le quinte" hooppppp "dietro la borsa" a me piace anche così, il davanti sarà ancora più bello!! e che dire delle tue grassine.... le farfalle sanno dove trovare un bel giardinetto per rilassarsi e svolazzare!!
bacio

Tilly ha detto...

Grazie ragazze! Oggi poi le farfalle sono ancor più numerose..

wonder perlina ha detto...

mi sono risollevata! pensavo se solo i miei rovesci fossero infelici, solo che poi tu li trasformi in creazioni sublimi....belle come sempre le tue piante. ciao

Flavia ha detto...

Ci hai abituato a cose precisine e che vuoi che sia un rovescio un po' "elaborato"? In corso d'opera questo ed altro è lecito!

Tiziana ha detto...

Penso che questa malattia del "non buttar via niente" è comune a molte di noi........L'altro giorno mettevo a posto il filo per cucire, e mi sono resa conto che non avevo buttato dei rocchetti vuoti...... e non li ho buttati ancora, perché non si sà mai........
Aspetto di vedere il davanti della borsa, anche se devo dire mi piace già.
Ciao
Tiziana

Scarabocchio ha detto...

Mi immagino il lato A di questa borsa certamente meno caotico del lato B, variegatamente colorato ma comunque sobrio, e decorato in un angolino con una piantina grassa in 2D lavorata all'uncinetto! :)

Micky ha detto...

Anche io adoro le cicciottelle epoihanno davvero bisogno di poco!
Che pazienza fare tutti quei nodi!
Ti posso chiedere un consiglio?
DEvo fare una borsa in fettuccia a uncinetto e sulle istruzioni dopo aver fatto una catenella e lavorato i punti bassi da enrtambre le parti e aumentato ai lati mi dice di proseguire a spirale ma secondo te il giro lo devo chiudere con un punto bassissimo e poi fare una catenella di inizio per il giro dopo o proseguo semplicemente senza chiudere se non alla fine?
Scusa il papiro e grazie in anticipo
Micky

Tilly ha detto...

(Wonder Perlina) Grazie! E' che nel tempo ho imparato ad "attaccare" senza che si veda..

(Flavia) Grazie! Ah.. ma io "precisamente" attacco!!!!

(Tiziana) Grazie! Magari i rocchetti li potresti usare per un mobile...

(Scarabocchio) Grazie! Forse magari una pianta grassa non riesco a farla... volevo optare per un paio di pom pom con i residui..

(Mickey) Grazie! Però... io non annodo... passo da un filo all'altro e li inglobo nel lavoro..
Per quanto riguarda la borsa ci sono i pro e i contro per entrambi i sistemi. Se fai il giro compiuto si può vedere lo stacco del punto bassissimo e della catenella inizio, se invece vai a spirale devi fare l'ultimo punto di tutta la borsa con un punto bassissimo cercando di appiattire bene il punto. Credo che il secondo sistema sia il migliore (però io non ho mai lavoato con la fettuccia), avendo però cura che quest'ultimo punto venga fatto in una posizione poco visibile, laterale ad esempio, o magari nascosto da un manico...

Micky ha detto...

Grazie cara, infatti ho fatto e disfato fatto e disfato e hai ragione tu, il primo metodo si nota il secondo un po' meno visto che la fettuccia è grossa ed è molto più veloce. a risentirci :)
Micky

cinziacrea ha detto...

Ok, tra fili e nodini direi che il divertimento è assicurato.....aspettiamo il davanti ehhhh.
Le piantine grasse sono un'ammoreeee e come dica qualcuno...anche per i pollici neri vanno benissimo.
Un baciotto e buona settimana
Smuaccheteeeeeee!!!!

Tilly ha detto...

(Micky) Allora buon lavoro!

(Cinziacrea)Grazie! Ma qui nodini... niet... nada... però si, tanto divertimento!

bedroom painting ideas ha detto...
Questo commento è stato eliminato da un amministratore del blog.
shan ha detto...

c'è un premio per te sul mio blog ^

http://wabisabidesigner.blogspot.it/