martedì 24 dicembre 2013

24 dicembre 2013

Dopo un silenzio di più di un mese, ecco due post a distanza ravvicinata l'uno dall'altro. E con un titolo ancora incerto.
Perchè dare un titolo ad un post non è mica semplice... anticipare o scherzare, rimanere sul classico o tentare un qualcosa di intelligente?
Giusto perchè siamo a fine anno, ma per il prossimo stavo pensando a qualcosa del tipo, non di mia idea, ma già visto in giro, del tipo insomma: pensiero n.1, pensiero n.2, e così via, così mi risparmio di controllare quante volte mi sono espressa nel periodo.
O forse anche magari no, forse andrebbe meglio la data del giorno, così, alla vecchio diario, in modo tale che chi passasse di qua non dovesse anche domandarsi se aveva già letto il pensiero 37 o mancava il 38.
E allora vada per la data, anzi, datiamo anche oggi e facciamo prima.
Allora... in data di oggi ho terminato l'unico handmade da regalare per domani. 
Non che mi ci sia voluto molto per farlo, ma dopo tanta inattività mi sentivo decisamente arrugginita, e per andare sul sicuro ho utilizzato un tutorial gentilmente segnalato da filo-so-pia.
Strisce a fiorellini, fiori all'uncinetto, residui di nastrini, un paio di ricami per dare un filo di movimento, cuoricini e perlone per il cursore (una decisamente Scarabocchio-sa).



Unica cosa che cambierei è la disposizione delle strisce (hai detto niente), perchè è evidente che avrei dovuto mettere almeno una delle scure sopra.
Mi piace o non mi piace? Mah chissà... difficile dirlo appena fatta una cosa.
E' come se neanche la vedessi. Vedo le questioni tecniche, le cuciture non perfette, la fodera interna che non capisco proprio perchè (visto che ho fatto credo proprio come dice il tutorial) sborsa un pò. Avrei dovuto forse "molleggiarla"?
Mah.. come si fa a molleggiare una fodera di un rettangolo? Una manica, o una spalla si può molleggiare, ma un rettangolo? 



Comunque bando ai pensieri.. domani è Natale e quindi è doveroso mostrare il risultato dell'operato assolutamente perfetto e variatissimo e incantevole di Scarabocchio, che ha creato una miriade di fantastiche decorazioni per l'albero dei miei genitori




e per finire augurare naturalmente buone feste a tutti!!


8 commenti:

Elisabetta ha detto...

A me il risultato piace molto, amando le cose simmetriche preferisco le strisce scure sotto, per cui a me andrebbe bene così.
Complimenti anche a Scarabocchio, non sapevo fosse una creativa.
Grazie per l'augurio, a te auguro di passare delle belle giornate serene.

Flavia ha detto...

Mi è successo l'altro giorno, ho confezionato un porta cellulare e non mi pagava l'occhio. L'ho portato in cucina dove c'era mio marito e mio figlio che appena lo hanno visto hanno esclamato"E' bellissimo!" Io vedevo solo gli errori che avevo fatto.....Il tuo astuciio mi pare bellissimo! Auguri!

wonder perlina ha detto...

Ma allora l'albero era per voi! Che meraviglia! Buon natale

Pia ha detto...

Anche secondo me è riuscito benissimo e nelle imperfezioni io ci vedo spesso il lato affettuoso, il motto del cuore che arriva a creare scompiglio, come sempre nel lavoro fatto con amore. Grazie per la citazione! Cari AUGURI e un forte abbraccio!

§©@Ʀ@ƁƠƆȻҥɪʘ ha detto...

Uelààà che sorpresa ritrovarti a così breve distanza di tempo!
In cuor mio speravo che il nervoso fosse dovuto solo all'abbinamento con l'evento in calendario (il compleanno, appunto, che anche a me da molti anni a questa parte, diciamo da dopo il 18esimo, fa incacchiare parecchio!)
Ti percepisco un tantinello più propositiva, già pensi a come impostare il cambiamento e mi pare una cosa positiva, buona e giusta.

Per quanto riguarda l'astuccio io ti remo contro e vedo solo il lato positivo: mi piace molto, ha un'aria vagamente country, le stoffine che hai utilizzato sono carinissime così come tutte le decorazioni, e poi è un oggetto utile e ha anche un pezzettino-ino-ino di me, cos'altro desiderare di più? ^^

Tanti auguri, un po' per il Natale, e di più per tutto il resto ;)

PS: approfitto abusivamente dello spazio per ringraziare Elisabetta :)

Anna ha detto...

Grazie a tutte per commenti e auguri!

Tiziana ha detto...

Ciao, finalmente hai ripreso in mano il blog. Mi mancavano i tuoi post.
Mi piace molto la pochette che hai realizzato, gli errori come sempre li vede solo chi lo ha realizzato. Il fatto che sborsa un po all'interno, è una cosa normale, non è un difetto.
Tanti auguri a te e al sig. Notaio per un felice e sereno 2014.
Tiziana

monica mimangiolallergia ha detto...

io però... sono un po' rimbambita... e ho lasciato questo commento:
"Stupendo e... io ho una versione più aperta per i fazzoletti di carta "in scatola" se riesco faccio foto e te le invio via mail... ma questa versione patchwork o come si chiama è molto bella e può stare ovunque e adattarsi alla scrivania come al comò;)"

nel post del 5 gennaio... ma tu l'avevi capito vero che mi riferivo a questo capolavoro del presente post!

scusami... a prestooooo